Schüco presenta un sistema che integra pompa di calore e impianto fotovoltaico

Pubblicato il: 30/10/2012
Autore: Redazione GreenCity

Schüco ha lanciato un sistema unico  sul mercato, pensato per far dialogare la nuova pompa di calore Schüco con l'impianto fotovoltaico, così da ottenere un risparmio energetico ai massimi livelli. 
Grazie alla connessione tra la pompa di calore e l'inverter Schüco, infatti, oggi è possibile utilizzare l'energia fotovoltaica per il riscaldamento dell'acqua sanitaria. Questa funzione viene attivata automaticamente proprio nelle ore diurne, quando l'impianto sta producendo energia e spesso in assenza delle persone che abitano l'edificio, sfruttando al massimo le potenzialità del sistema. Maggiori infatti sono i consumi  dell'abitazione durante la produzione di energia fotovoltaica, maggiori sono i benefici procurati dall'impianto.
Pensato per l'utenza residenziale, il Sistema Schüco gode inoltre di una serie di incentivi previsti dal Governo per promuovere la riqualificazione energetica delle abitazioni: in particolare, sostituendo sistemi meno efficienti con la nuova pompa di calore, si può richiedere la detrazione fiscale del 55% (che in 10 anni riduce di più della metà il costo dell'intero intervento).
Mentre il fotovoltaico beneficia degli incentivi del 5° Conto Energia, che permettono di guadagnare dal proprio impianto per un periodo di 20 anni. Utilizzando il sistema di pompa di calore e fotovoltaico Schüco, grazie allo sfruttamento diretto dell'energia prodotta, è possibile ottenere anche il "premio per l'autoconsumo", previsto dal 5° Conto per la parte di energia che viene auto consumata anziché ceduta alla rete.
 
La combinazione di pompa di calore e dei sistemi solari integrati Schüco permette quindi di minimizzare i costi dell'energia utilizzata all'interno delle mura domestiche, con in più la sicurezza di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente e al benessere delle generazioni future. 

Categorie: Casa

Tag: Incentivi

Cosa pensi di questa notizia?

Canali Social: