Merano Flower Festival: torna uno degli eventi più attesi della città

Pubblicato il: 22/03/2021
Autore: Redazione GreenCity

Quarta Edizione del Festival dei Fiori nella città altoatesina, per celebrare il risveglio della natura. Appuntamento dal 28 al 30 maggio 2021.

A Merano, città dei fiori, torna Merano Flower Festival (MFF), da qualche anno uno dei momenti clou della Primavera a Merano. Si tratta di una manifestazione che colorerà e profumerà la città altoatesina dal 28 al 30 Maggio 2021, con una grande mostra mercato di fiori, di piante rare e di prodotti per il giardinaggio.
Merano Flower Festival (MFF) è un punto di incontro per la gente del luogo e un appuntamento fisso per gli ospiti, in armonia con la proposta di Merano, autentica, di qualità, originale e ricca di tradizione.
Tre giorni in cui la città si trasformerà, coinvolgendo il centro cittadino e anche tutti i dintorni, in un'atmosfera elegante e affascinante. Epicentro della manifestazione saranno le passeggiate lungo il Passirio, dove si svolgerà una mostra mercato dei fiori e delle piante, a ingresso gratuito. Qui sarà, ovviamente, possibile acquistare fiori e piante dai migliori vivaisti d'Italia ma anche partecipare a corsi workshop per adulti e bambini, dove imparare a sviluppare il proprio "pollice verde".
07f80140 ef61 4565 a29f 448c38a0bd64Grande novità del 2021 sarà la concomitanza con l'Anteprima Merano WineFestival.
In attesa del tradizionale appuntamento di novembre (2021), nel fine settimana dal 28 al 30 Maggio si svolgerà, infatti, un'Anteprima Merano WineFestival (Naturae et Purae), dedicata alla sostenibilità, ovvero: Planet – People – Profit. Un evento che, con contenuti di grande interesse, si rivolgerà a un pubblico selezionato (non oltre 500 persone al giorno) e consisterà in un percorso sensoriale tra aromi e profumi della natura, abbinati alla purezza del vino. 
Per saperne di più contattare: www.meranowinefestival.com
Merano Flower Festival è un vero e proprio momento "green" e la città e gli organizzatori si adopereranno per favorire il trasporto pubblico per consentire a tutti di visitare la manifestazione nel più assoluto rispetto della natura.
L'evento fa parte di un ampio programma che è il Piano del Verde che ha l'obiettivo di preservare e sviluppare Merano come "Città giardino" con le sue passeggiate, i parchi, i viali e i giardini privati.  
Il piano del Verde serve a sviluppare infrastrutture urbane in un contesto di crescente consumo di suolo, ad adattarsi al cambiamento climatico, ad aumentare la biodiversità, a creare giardini di rilievo ecologico, sociale e urbanistico e una interconnessione tra il verde e gli spazi aperti nonché a creare un ambiente sano e vivibile. Il verde urbano non è né un lusso né una merce di scambio: gli spazi verdi ed i parchi hanno funzioni sociali, sanitarie, ecologiche e sempre più climatiche.
In occasione del fine settimana di Merano Flower Festival sarà anche possibile visitare i Giardini di Castel Trauttmansdorff, a soli 3 km dal luogo di svolgimento della manifestazione.
I Giardini si estendono a digradare su una superficie complessiva di 12 ettari e riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, con oltre 80 ambienti botanici dove prosperano e fioriscono piante da tutto il mondo, con vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e sulla città di Merano. Qui saranno organizzate anche visite speciali per l'occasione del Merano Flower Festival.
Tornando nel centro cittadino, in quei giorni si svolgerà anche il Mercato Meranese, tradizionale appuntamento del sabato per acquistare prodotti della terra ma anche originali oggetti  dell'artigianato, venduti da chi li ha prodotti. Il Mercato Meranese (MM) è uno dei principali momenti in cui trascorrere il sabato mattina, acquistando prodotti selezionati locali o degustando piccole prelibatezze. Il Mercato, che sposa i principi della sostenibilità e della regionalità, unendo tradizione, agricoltura, artigianato e convivialità, si svolgerà lungo la parte superiore di Corso Libertà, vicino a Piazza della Rena, il sabato mattina. 
Gli stand sono stati ideati dal designer di fama internazionale Martino Gamper, di origini meranesi.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: