I narcisi di Lana: oltre 100.000 fiori ai piedi dei castagni di Johann Laimer

Pubblicato il: 29/03/2021
Autore: Redazione GreenCity

Lana, insieme ai paesi limitrofi di Cermes, Pavicolo, Postal, Monte San Vigilio, Foiana e Gargazzone, si trova in una zona soleggiata dell'Alto Adige in cui la flora mediterranea si unisce e confonde con quella alpina, grazie al clima favorevole creato dalla barriera naturale del Gruppo di Tessa, che impedisce al gelo del nord di penetrare.

Regione Lana nel prossimo periodo sarà un tripudio di fiori di melo, delicati e profumati. In questo momento di transizione tra il paesaggio invernale e quello primaverile c'è però una fioritura molto particolare che vale la pena segnalare, ossia i bellissimi narcisi di Johann Laimer.
Johann Laimer è un personaggio noto in questo territorio. "Hans", infatti, gestisce a Postal un vivaio di castagni dal 1999, ed è diventato un esperto di castagne. È anche colui che, quando in autunno nella zona inizia la "Festa della castagna – Keschtnriggl", cuoce, davanti all'ufficio dell'Associazione turistica di Lana e dintorni, le sue gustose caldarroste per chi ha voglia di uno spuntino goloso.
Laimer faceva di mestiere il giardiniere, per cui ha pensato di abbinare alla sua coltivazione di castagni quella dei narcisi, per dare colore al paesaggio ingrigito dall'inverno. Un mare giallo ai piedi dei castagni spogli ravviva tra marzo e aprile il terreno brullo e preannuncia le altre fioriture di primavera.
Laimer adora il colore giallo, perché vivace e intenso, ed ha proprio voluto questa varietà di narcisi (Dutch master – narciso a trombetta) per avere un effetto uniforme e monocromo.
Attualmente i bulbi dei narcisi di Laimer sono circa 13.000 per circa 100.000 fiori, ma ogni anno aumentano, rendendo questa particolare parte di Regione Lana un piccolo paradiso.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: