Mira Borgo di Luce I Monasteri in Sicilia: vacanza “bioattiva” tra lusso, benessere e golf

Pubblicato il: 29/04/2021
Autore: Redazione GreenCity

A Mira Borgo di Luce I Monasteri, resort “bioattivo” del gruppo MIRA Hotels & Resorts alle porte di Siracusa, la vacanza è sinonimo di relax e rigenerazione profonda a contatto con le bellezze naturali e le unicità del luogo.

Mira Borgo di Luce I Monasteri è il 5 stelle del gruppo Mira Hotels & Resorts situato alle porte di Siracusa. Nato da un ex convento benedettino, il resort conserva architettonicamente il fascino originario dell’antico edificio, inserendosi armoniosamente nel paesaggio naturale circostante. 
Tra il verde di agrumeti, palme e ulivi, Mira Borgo di Luce I Monasteri offre un rifugio incantato, a pochi minuti da Ortigia e a poco più di mezz’ora da Modica e Noto, con ampi spazi per praticare attività all’aperto o per concedersi preziosi momenti di relax. Mira Borgo di Luce I Monasteri rispecchia tutte le caratteristiche del “resort bioattivo”, un concept coniato da MIRA per indicare strutture e servizi in grado di riattivare un benessere profondo e a 360 gradi.
Dal punto di vista architettonico la struttura rappresenta la tipologia costruttiva dell’area, conservando tutto il fascino originario dell’antico monastero benedettino e inserendosi armoniosamente nell’ambiente naturale circostante. È proprio la Natura e l’atmosfera ricca di storia dell’entroterra siracusano ad occupare un ruolo centrale a Mira Borgo di Luce I Monasteri: le 102 camere e suite, dislocate in ville e casette, si trovano infatti tutte al piano terra, con affaccio sul parco secolare, sul campo da golf e sui suggestivi cortili della struttura, invitando l’ospite a godersi il paesaggio e a respirarne a pieno l’autenticità. Mira Borgo di Luce I Monasteri propone inoltre il borgo del silenzio, un’area dedicata al riposo assoluto dove rimanere sconnessi dallo smartphone e non solo.

49048795301 ac25363d95 o minFiore all’occhiello della struttura è il campo da golf 18 buche par 71 che, grazie a diversi e continui interventi di miglioramenti, gode di tutte le facilities per essere considerato un vero e proprio punto di riferimento per il golf internazionale. Esteso su una superficie di 6520 metri completamente immersi nel paesaggio mediterraneo, all’interno di una piantagione di aranci e limoni, presenta particolari aree degne di nota come la buca 6 par 4, ricavata all’interno di una piantagione di fichi d’india e il percorso nelle buche 2, 3 e 4 circondato dalle caratteristiche colline iblee di calcare bianco. Al Golf Club I Monasteri il progetto “MIRA in rosa” (fortemente voluto dalla CEO di MIRA Daniela Righi e promosso anche al Golf Club di Mira Acaya in Puglia) offre iniziative esclusive alle giocatrici e alle donne che desiderano avvicinarsi al golf. Alla guida del team, inoltre, una Maestra d’eccezione, Anna Nistri, vincitrice di ben tre Campionati Italiani, scelta dal gruppo MIRA proprio per il forte orientamento del gruppo ad una filosofia pro-donna.
L’atmosfera di una sicilianità accogliente e al contempo raffinata contraddistingue anche la cucina del ristorante di Mira Borgo di Luce I Monasteri, dove la ricca tradizione del luogo è fonte di ispirazione per piatti freschi, gustosi e semplici preparati con ingredienti di stagione, materie prime dell’isola selezionate e provenienti da produttori locali.
Ad impreziosire l’offerta del resort, una SPA che combina spirito contemporaneo e atmosfere antiche, composta da piscine interne ed esterne, ampia zona relax, bagno turco, doccia emozionale, sauna, vasca idromassaggio, cabine per trattamenti di bellezza e un’ampia offerta di massaggi, sia individuali che di coppia, oltre a specifici massaggi per coloro che praticano sport.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: