La tecnologia delle celle combustibile ad idrogeno Toyota illumina la Torre Eiffel

Pubblicato il: 26/05/2021
Autore: Redazione GreenCity

L'illuminazione verde simboleggia l’utilizzo di idrogeno rinnovabile senza carbonio. L’iniziativa rafforza l'obiettivo di Toyota di sostenere l'uso diffuso delle celle a combustibile per ridurre le emissioni di carbonio e accelerare la crescita di una società dell'idrogeno.

Le persone che passano a Parigi davanti alla Torre Eiffel possono ammirare l'iconico punto di riferimento parigino illuminato, in modo sostenibile, di colore verde, nell'ambito dell'evento "Paris de l'hydrogène" organizzato da Energy Observer. La scelta della luce verde simboleggia l'idrogeno rinnovabile certificato utilizzato per alimentare le celle a combustibile Toyota presente all'interno del generatore d’idrogeno GEH2 sviluppato da EODev (Energy Observer Developments).
Il generatore GEH2 sta inoltre alimentando il villaggio Energy Observer presente alla base della Torre Eiffel durante l’iniziativa. Molte aziende che forniscono soluzioni per l'energia e la mobilità alimentate a idrogeno presentano i propri veicoli e applicazioni per condividere una prospettiva sostenibile e innovativa sulle città del futuro.
Sono infatti in esposizione anche diverse altre applicazioni che integrano la tecnologia a celle a combustibile alimentate a idrogeno di Toyota, tra le quali la nuova Mirai, l’autobus prodotto da CaetanoBus, il generatore GEH2 e il modulo REXH2 (soluzione di alimentazione marittima a idrogeno) sviluppati da Toyota con EODev. Questi prodotti sono oggi tutti disponibili sul mercato e forniscono soluzioni reali in grado di sensibilizzare governi, industria, media, clienti e pubblico.
In qualità di Mobility Partner ufficiale dei Giochi Olimpici e Paralimpici, Parigi ha un significato particolare per Toyota. In occasione dei Giochi, infatti, Toyota fornirà veicoli a zero emissioni e soluzioni avanzate di mobilità, per testimoniare il suo impegno verso soluzioni di mobilità a zero emissioni e accessibili a tutti (“Mobility for All”).L’evento «Le Paris de l'hydrogène» è organizzato da Energy Observer con il sostegno della città di Parigi. Energy Observer è il nome della prima imbarcazione alimentata a idrogeno e a zero emissioni, un laboratorio e insieme un sostenitore della transizione energetica.
Durante l’evento, che si svolge in Champ-de-Mars dal 20 al 30 maggio 2021, Energy Observer presenta il suo nuovo villaggio espositivo, dedicato appunto alla transizione ecologica, all’energia rinnovabile e all’idrogeno. Molti operatori dell’energia e di soluzioni di mobilità alimentate a idrogeno espongono i propri veicoli e sistemi per offrire una prospettiva positiva, ottimistica e innovativa sulle città del futuro.
Durante l’evento, la Torre Eiffel è illuminata per la prima volta con idrogeno rinnovabile certificato dal generatore a zero emissioni sviluppato da EODev, la start-up nata dall’attività di ricerca e sviluppo svolta a bordo dell’imbarcazione Energy Observer.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: