Alto Adige, le location naturali più belle da scoprire grazie ai Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol

Pubblicato il: 29/06/2021
Autore: Redazione GreenCity

Un soggiorno presso le strutture wellness situate tra le valli e gli altipiani altoatesini, diventa occasione per scoprire il Lago di Resia e il Lago di Braies e luoghi storici come Castel Tirolo, Castel Forte e Castel Trauttmansdorff con i Giardini di Sissi.

Una vacanza in Alto Adige significa poter scegliere tra le palme di Merano e le maestose Alpi, tra cittadine soleggiate e borghi tradizionali con i loro castelli. Concedersi una pausa di puro relax in uno degli hotel del gruppo Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol, permette anche di godere di tutta la ricchezza naturale, storica e culturale offerta dalla regione altoatesina.

BELLEZZE NATURALI: IL LAGO DI RESIA E IL LAGO DI BRAIES
Noto per il suo campanile sommerso e recentemente protagonista nella serie Netflix “Curon”, il Lago di Resia offre una combinazione di particolare interesse tra natura e storia locale. Il lago alpino è stato creato nel 1950, sommergendo 677 ettari di terreno e l’antico abitato di Curon. Il campanile del XIV secolo, che emerge dalle sue acque, è divenuto simbolo della Val Venosta. Un soggiorno presso l’Alpin & Relax Hotel Das Gerstl a Burgusio, vicino Malles Venosta, consente agli ospiti di visitare questo luogo e di godere, una volta rientrati all’hotel, di una vista unica su tutta l’Alta Val Venosta e sull’Ortles, con i suoi 3.905 metri di altitudine.
Un’area wellness e spa da sogno, tra giardino, piscina Infinity, saune, outdoor-whirlpool e momenti di relax con trattamenti con erbe montane della regione, minerali e acqua sorgiva. Tutto questo accoglie gli ospiti dopo le attività sportive all’aperto, assieme a una cucina genuina fatta di sapori freschi e locali. Le acque turchine dalle leggere sfumature verde smeraldo, circondate dalle vette dolomitiche, conquistano i visitatori del Lago di Braies. Questo lago alpino attira escursionisti e sportivi e regala viste imponenti e l’atmosfera della leggenda secondo cui il lago fu un tempo la porta del regno sotterraneo dei Fanes.
La stessa magia la si ritrova all’Hotel Alpen Tesitin Panorama Wellness Resort a Tesido/Monguelfo, sul panoramico e soleggiato altopiano Plan de Corones. Qui gli ospiti possono scoprire la natura incontaminata della Val Pusteria con le attività per il tempo libero proposte dallo stesso hotel. Per indimenticabili momenti di relax, si può scegliere tra la whirlpool di lusso Infinity, la piscina sole Infinity con vista a 180°, la piscina interna panoramica e l’area saune.

BELLEZZE STORICHE E CULTURALI: CASTEL TIROLO, CASTEL TROSTBURG E CASTEL TRAUTTSMANDORFF
Coloro che desiderano conoscere la storia locale, possono visitare Castel Tirolo, un tempo il maniero dei conti di Tirolo e oggi sede del Museo Storico Culturale della Provincia di Bolzano, che ospita ogni anno fino a tre diverse mostre tematiche. Il castello raggiunse il suo aspetto attuale dopo più di nove secoli e durante diverse fasi costruttive, a partire dalla prima fortificazione dell’XI secolo.
Soggiornando al Belvita Spa & Relax Hotel Erika a Tirolo, sopra la città termale di Merano, si respira l’aria mediterranea e la cultura di questo luogo, tra giardino con ulivi e palme, area wellness con biblioteca, parco mediterraneo con biosauna e sauna panoramica Botanica, ristorante con menù gourmet. Il tutto accompagnato da programmi, intrattenimento e animazione adatti anche a famiglie con bambini. Un castello che merita la visita degli appassionati di fortezze è Castel Trostburg (Castel Forte) presso Ponte Gardena, eretto fra età romanica e barocca; ospita il Museo dei Castelli dell’Alto Adige, un’esposizione che offre uno sguardo sull’arte fortificatoria e sulla storia e lo sviluppo dei castelli in questa regione. Proprio tra torri e mura storiche del XIII secolo può soggiornare chi sceglie il Romantik Hotel Turm a Fiè allo Sciliar, ai piedi del massiccio omonimo. Qui interni dal design moderno in ambienti caratterizzati da antiche volte accolgono gli ospiti, mentre una collezione d’arte privata con opere di Picasso, Dalí e Kokoschka regala momenti culturali.
Nel ristorante gourmet si possono degustare i vini provenienti dalla tenuta vinicola dei gestori. Benessere e relax non mancano, con diverse tipologie di sauna, trattamenti, la grotta di sale e l’area fit & rock, una parete di 9 metri per arrampicare su roccia naturale.
Simbolo della natura lussureggiante e delle residenze nobili storiche è il Castel Trauttmansdorff, con i Giardini di Sissi, a Merano. Con oltre 80 ambienti botanici differenti, disposti su 12 ettari, i giardini incantano i visitatori, mentre il Museo Provinciale del Turismo situato all’interno della residenza propone un’insolita prospettiva su due secoli di storia del turismo alpino. Per chi vuole godere di questo microclima mediterraneo e della raffinatezza di Merano, il Park Hotel Mignon è la scelta ideale, a soli 5 minuti dal centro città. Con i suoi 10mila metri quadrati, propone ambienti caratterizzati da palme, piscina, terrazza sul tetto con vista a 360° e, nel privato di alcune camere, una terrazza con vasca idromassaggio. Il Park SPA assicura totale relax nel lusso e angoli sorprendenti come la spiaggia di ghiaia e la cascata nella Bamboo Forest, circondata da rocce riscaldate su cui potersi sdraiare.
Gli ospiti dei Belvita Leading Wellnesshotels Südtirol possono scoprire l’Alto Adige lasciandosi coccolare da numerose proposte di relax e di attività all’aperto con l’eccellente qualità garantita dal gruppo alberghiero. Un viaggio tra palme, laghi, vette e paesaggi maestosi, assaporando l’autentica ospitalità altoatesina e il meglio del wellness in 29 diverse sfumature.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: