Una vacanza formato famiglia in Valchiavenna

Pubblicato il: 27/08/2021
Autore: Redazione GreenCity

I mesi estivi più caldi sono volati ma l’estate non è ancora finita e, prima di ritornare tra i banchi di scuola, ci sono ancora numerose occasioni per concedersi un pò di tempo all’aria aperta e divertirsi insieme a tutta la famiglia.

Tra natura incontaminata, aria fresca di montagna e numerose attività adatte a grandi e piccini, in Valchiavenna l’estate non finisce mai. La Valle, infatti, è la meta ideale per tutti coloro che desiderano godere degli ultimi giorni di sole lontani dalla città e divertirsi all’aria aperta con la propria famiglia. 
Grazie all’ampio e variegato ventaglio di proposte che sanno incontrare i gusti di tutti, la Valchiavenna è una vera e propria destinazione "family friendly", dove anche i più piccoli possono trascorrere giornate immerse nella natura più autentica e imparare ogni giorno qualcosa di nuovo.

Il Parco Marmitte dei Giganti
Poco fuori Chiavenna, si trova il Parco delle Marmitte dei Giganti, una riserva naturale e museo all’aperto di grande interesse geomorfologico e ambientale. Ideale per un’esperienza adatta a grandi e piccini, l’area è caratterizzata da paesaggi di una bellezza unica e innumerevoli manifestazioni geomorfologiche di origine glaciale dalle forme più strane che negli anni sono state scavate nei sassi dall’azione dell’acqua. Oltre a queste impressionanti buche, le famiglie vivranno una vera e propria full immersion nella natura più autentica: grazie alle vecchie mulattiere e ai sentieri ben segnalati che attraversano il parco, potranno infatti andare alla scoperta di questo ambiente singolare e di grande fascino, dei suoi contenuti storici e preistorici e dell’ampia varietà di vegetazione che ospita le specie più significative e rare della zona. 

Domenica 29 agosto c’è la possibilità di visitare il Parco in compagnia di una guida alpina professionista che svelerà la storia e le curiosità del territorio.
Durata: 3 ore con ritrovo presso la stazione ferroviaria di Chiavenna alle ore 9.30
Costo: 10€ con prenotazione obbligatoria.

Le Cascate dell’Acquafraggia
A Piuro, a pochi chilometri da Chiavenna, si trova la località ideale per una gita divertente con tutta la famiglia: Le Cascate dell’Acquafraggia, una vera e propria meraviglia della natura che incanta sia dal punto di vista paesaggistico sia per il grande interesse della sua storia geologica. Per far conoscere da vicino, anche ai piccoli visitatori, l’ambiente circostante, è stato creato un percorso attrezzato che attraversa tutto il parco, con terrazze panoramiche lungo il sentiero da dove è possibile ammirare l’intera vallata. E dopo una passeggiata non c’è niente di meglio che dedicarsi a un pò di relax e divertimento, optando per un pic nic in compagnia, giochi e tuffi in acqua!
Quest’estate, fino al 31 agosto (tutti i giorni) e dal 1° al 15 settembre (nei festivi e prefestivi) per accedere all’area è necessario un ticket al costo di 3€ a persona. L’ingresso è gratuito per i bambini di età inferiore ai 5 anni.
Leggermente più a Nord, anche le montagne di Madesimo offrono l’ambientazione perfetta per una vacanza in famiglia grazie all’ampia scelta di attività per grandi e piccini.

Il Parco Acqua Merla
Salendo in altitudine si raggiunge Campodolcino, un piccolo borgo situato sopra Chiavenna, dove si trova l’Acqua Merla, un’oasi verde che attrae numerose famiglie e che regala momenti di spensieratezza e felicità. Il nome di questa area deriva dall’omonima sorgente oligominerale che sgorga in cima al parco e che viene chiamata da tutti "serpentone" perché proprio qui bambini si divertono a fare a gara con palline colorate lungo tutto il canale. Una location magica che regala la sensazione di essere in una località di mare, dove potersi rilassare, crogiolandosi al sole o gustando deliziosi in pic-nic con amici e parenti, e aiutando i propri bambini a costruire castelli di sabbia nelle sabbionaie o a fare un bagnetto nella vasca di arrivo del serpentone.

Le esperienze a cavallo
Perché non conoscere la Valchiavenna a cavallo? Presso il Maneggio di Madesimo è possibile imparare ad andare a cavallo, praticare equitazione ed entrare in contatto con questi splendidi animali, grazie all’aiuto degli istruttori qualificati che garantiscono un’esperienza indimenticabile in totale sicurezza.

Il Golf Club Madesimo
Gli amanti del golf, invece, possono sbizzarrirsi tra i percorsi del Golf Club Madesimo, circondato da un meraviglioso ambiente alpino. Un campo con 6 buche, aperto da giugno fino a fine settembre, dove tutti possono dedicarsi a questo appassionante sport, dai più piccoli ai più grandi. 

Il Sentiero della Fiaba
Per i piccoli visitatori della Valle, la località di Madesimo ha ideato "Il Sentiero della Fiaba", un vero e proprio racconto a cielo aperto e in cammino, lungo il quale ogni pagina e raggiungibile a piedi ed è scandita da pannelli illustrati nei quali viene svelata la storia di un simpatico ermellino e della sua amica ape, un pezzetto alla volta suscitando ad ogni passo la curiosità di scoprire il finale. La fiaba, suddivisa in tappe, inizia lungo il torrente Scalcoggia e le pagine si "sfogliano" lungo il versante degli Andossi. Percorrendo questo sentiero, i bambini scopriranno ogni segreto della montagna, imparando a conoscerla meglio e a rispettarla.

Il MadeBike Park
Chi non vuole rinunciare al divertimento assicurato anche in vacanza il downhill è la scelta ideale, e Madesimo ospita il MadeBike Park che offre tracciati gravity per principianti ed esperti, che desiderano provare il brivido della discesa su due ruote in tutta sicurezza su percorsi appositamente disegnati, attrezzati e riservati, e di differente difficoltà e livello (blu, rosso e nero). A completare l’offerta del parco c'è inoltre la pump track, un circuito in legno con gobbe e curve paraboliche da percorrere facendo forza su gambe e braccia senza dover pedalare.

Un giro in E-bike
La località di Madesimo offre numerosi punti di noleggio di E-bike, che permettono di avventurarsi su tracciati nella natura, senza fare troppa fatica grazie alla padalata assisitita. Su richiesta le E-bike, hanno in dotazione il seggiolino per i più piccoli, e per i più coraggiosi ci sono anche le E-bike per bambini. Per un tour in bicicletta più soft, i turisti possono usufruire della Cabinovia Larici, che permette di raggiungere quota senza faticare troppo.
La Valchiavenna, inoltre, ospita numerosi percorsi di trekking adatti a tutta la famiglia, tra cui spiccano: l’escursione all’Alpe Lavazzo e il percorso Gualdera Bondeno e Avero. Il primo, è una bellissima passeggiata che, partendo dalla località Verceia, permette di scoprire un piccolo angolo di paradiso, l’Alpe Lavazzo, dove Puffi, gnomi, sguardi curiosi e tanti colori popolano il bosco incantato, poco conosciuto e facilmente accessibile, trasformandolo in un luogo magico che, passo dopo passo, diverte e conquista i bambini, oltre a regalare un panorama indimenticabile per i più grandi.
Attorno a Campodolcino, invece, si trovano alcuni angoli tutti da scoprire: piccole oasi di pace che offrono agli appassionati di trekking numerose escursioni, come l’itinerario che da Gualdera porta ad Avero con tappa a Bondeno, che grazie alla facilità del percorso e al minimo dislivello è l’ideale per le famiglie che possono attraversare il suggestivo bosco di conifere e ammirare un panorama mozzafiato su tutta la vallata.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: