Dal marrone delle castagne all'ocra della Maremma: 5 esperienze per vivere i colori dell'autunno

Pubblicato il: 29/10/2021
Autore: Redazione GreenCity

Dalla tradizione enogastronomica altoatesina alle Strade dei sapori della Maremma, passando per il Lago di Garda e la Romagna, Campeggi.com il portale leader in Italia per campeggi e villaggi vacanze, suggerisce 5 esperienze da provare lungo lo Stivale per vivere i colori dell'autunno.

L'Italia è un Paese ricco di colori, in tutte le stagioni. In autunno, per esempio, i boschi si tingono di mille tonalità diverse, dal giallo delle foglie che cadono al verde profondo dei pini che si preparano all'inverno, e le tavole si riempiono dei toni caldi e avvolgenti di zucche, funghi e castagne.   Le attività da provare per scoprire da vicino questa ricca tavolozza non mancano, sia che si parli di meraviglie naturali, di tradizioni o sapori, sia che si parli di luoghi ricchi di cultura e divertimento.
Per chi è alla ricerca di idee per un viaggio autunnale e vuole vivere le mille sfumature di questa stagione, Campeggi.com suggerisce quindi 5 esperienze da provare in Italia per vivere i colori dell'autunno: dalle tinte calde del Törggelen altoatesino fino ai colori delle Strade dei sapori della Maremma toscana. 

Marrone: il Törggelen tra i colori e i sapori della tavola autunnale altoatesina
In Alto Adige vino, castagne e buon cibo diventano i protagonisti con il Törggelen, una ricorrenza diffusa soprattutto nella Val d'Isarco e nel Burgraviato che da ottobre all'inizio dell'Avvento celebra i prodotti tipici della cucina locale. L'appuntamento è nelle locande, nei ristoranti, nei masi e nelle osterie che portano in tavola prelibatezze autunnali per mantenere viva una tradizione lunga secoli e che affonda le sue radici nelle feste contadine che celebravano la fine del raccolto e della vinificazione. Le realtà coinvolte sul territorio sono moltissime, campeggi compresi, come il Camping Arquin di Lana (BZ), che, circondato da frutteti, castelli, piste ciclabili e sentieri tematici, offre suggestive escursioni e sentieri didattici anche per i più piccoli. 

Verde e blu: alla scoperta delle sfumature dei laghi a Plan de Corones
Quando si pensa ai colori della natura in autunno, i primi che vengono in mente sono quelli che ruotano intorno al rosso, al giallo e all'arancione tipici del foliage, ma in alcune zone d'Italia le tinte sono ben diverse. A Plan de Corones, per esempio, il verde intenso dei pini e degli abeti si mescola al turchese e alle sfumature ottanio e petrolio del Lago di Anterselva, uno dei più belli dell'Alto Adige. Per chi vuole arricchire ulteriormente la tavolozza, inoltre, ci sono il Laghetto Pracken o al lago di Valdaora di Sopra, altrettanto suggestivi e non lontani dal Camping Residence Corones, il luogo ideale sia per chi cerca un'attiva vacanza all'aria aperta, anche in autunno, sia per chi vuole godersi un po' di relax. 

Vinaccia: in Valpolicella tra cultura, relax, divertimento e vino
Le rive del Lago di Garda e i territori che lo circondano sono ricchi di colori, dai marmi rossi di Verona, custodi di una storia secolare, alle tinte delle aree collinari della Valpolicella, disseminate di vigneti. E proprio qui, tra i filari e le fattorie didattiche, nasce un vino che è una vera e propria eccellenza del territorio: l'Amarone, che con il suo colore rubino intenso — che tende al granato con il passare del tempo — si è fatto conoscere in tutto il mondo. Per chi al vino vuole aggiungere anche un po' di relax, tra spa e spazi wellness, gite culturali e giornate in compagnia nei parchi divertimento, c'è il Camping La Rocca, a Manerba del Garda, in una posizione strategica per esplorare il territorio da ogni punto di vista. 

Arancione: tra parchi divertimento e festività in Romagna
L'arancione delle zucche di Halloween, le tinte pastello dei borghi, le mille sfumature dei parchi divertimento e i colori caldi della sua tavola, che vanta una tradizione enogastronomica antichissima: la Romagna ha molto da offrire e non solo in estate, quando l'attenzione è rivolta soprattutto alle sue lunghe spiagge e al suo mare, ma anche in autunno e durante le festività che conducono al Natale. Per viverla appieno ci si può affidare per esempio al Cesenatico Camping Village, che propone ai suoi ospiti numerose offerte autunnali dedicate ai parchi divertimento e alle festività per trascorrere qualche giorno insieme alla famiglia. 

Colori della terra: le strade dei sapori in Maremma
La Maremma toscana è una terra di sapori, un luogo dove il vino, l'olio, lo zafferano e i prodotti del mare si incontrano. Qui, per esempio si può percorrere la Strada del Vino Monteregio, che permette di scoprire da vicino aziende vitivinicole, enoteche e botteghe artigiane, ma anche la Strada del Vino e dei Sapori Colli di Maremma, che unisce la ricchezza dell'olio a quella dei prodotti ittici della Laguna di Orbetello, e ancora la Strada del Vino Montecucco e dei Sapori D'Amiata; il tutto mentre ci si immerge nell'ocra e negli altri colori della terra toscana. Per scoprirli tutti si può partire dal Camping Maremma Sans Souci, che, con i suoi cottages, è l'ideale per chi ama la vita in campeggio, ma non vuole rinunciare alle comodità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Canali Social: