Jaguar Land Rover prosegue a Trento e Bolzano con il progetto Destination Zero in the city

Pubblicato il: 11/11/2021
Autore: Redazione GreenCity

Le guide Destination Zero in the city vogliono raccontare, attraverso testi e immagini inediti, le realtà cittadine che hanno un approccio sostenibile nei confronti del divertimento, della ristorazione e della socialità, promuovendo un vero e proprio cambiamento nel mindset dell'intera comunità.

Jaguar Land Rover Italia annuncia la terza tappa del progetto Destination Zero in the city, volto all'esplorazione, alla ricerca e allo sviluppo di una mobilità futura sempre più sostenibile da raggiungere anche attraverso l'impiego di tecnologie rispettose dell'ambiente e di energie rinnovabili.Dopo la guida di Milano, che ha visto in Land Rover un fedele alleato nella sensibilizzazione al cambiamento di pensiero a favore della mobilità elettrica e quella di Roma che con Jaguar ci ha condotto in un viaggio alla riscoperta delle eccellenze dell'arte e del design in chiave green per vivere la quotidianità nel rispetto del pianeta, è il turno delle guide di Trento e Bolzano, due delle città italiane più attente al tema della sostenibilità.
È così che Jaguar Land Rover prosegue con l'iniziativa Destination Zero in the city scegliendo di  sostenere l'evoluzione in atto nella regione simbolo del turismo sostenibile italiano, il Trentino Alto Adige, che più volte si è aggiudicata il titolo di regione più green grazie all'attenzione e al rispetto ambientale dimostrate nella gestione e nell'innovazione del territorio.
A Trento, protagonista della rivoluzione consapevole è Land Rover che con le sue vetture PHEV (Plug-in hybrid vehicle), in particolare con l'iconica ed elegante Range Rover Velar, ci viene incontro offrendo alla comunità il mezzo perfetto per ridurre il nostro impatto ambientale, con possibilità di ricarica dallo 0 all'80% in soli 30 minuti.E allora via a uno stile di vita consapevole nei luoghi eco-green suggeriti dalla guida di Destination Zero in the city, che trova a Trento proposte alternative per vivere una giornata all'insegna della sostenibilità, dal giorno alla notte. Una giornata che inizia con il lavoro, ideale presso il coworking Impact Hub Trentino, per proseguire poi con lo shopping 100% eco da Details Design Store in centro, poi da Villa Persani, dove si può bere senza pensieri con vini e succhi certificati Bio-Vegan. Un po' più su, sempre tra le vigne, si può dormire all'Hotel Be Place per un riposo all'insegna del risparmio energetico. Ma prima di lasciare la città, imperdibile un salto al MUSE, uno dei musei più innovativi d'Italia, in cui i temi di sostenibilità e ambiente regnano sovrani.
A Bolzano, invece, a bordo del SUV premium Jaguar F-PACE, e con ben 53 km di autonomia elettrica*, per il business e il co-working ci spostiamo da Waaghaus, una casa del XII secolo con uno sguardo sul futuro, e anche da NOI Techpark, dove lavorano 80 fra aziende e start-up, 4 istituti di ricerca e 3 facoltà universitarie. E per gli acquisti green, andiamo da KAURI STORE. Continuando il nostro viaggio, nella terra delle vigne, scopriamo poi i pionieri del vino Bio alla Tenuta Loacker. Per concludere la giornata invece sarà possibile recarsi all'indimenticabile casa sull'albero da Floris Green Suites.
A Trento Jaguar Land Rover prosegue con l'installazione di colonnine di ricarica in punti strategici, con l'obiettivo di agevolare la mobilità a bordo di auto PHEV (Plug-in hybrid vehicle), senza il rischio di rimanere scarichi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: