La città e l'altopiano: Merano, dove l'inverno è sinonimo di armonia

Pubblicato il: 21/01/2022
Autore: Redazione GreenCity

Un soggiorno nella piccola città altoatesina, tra Terme, passeggiate, sport sulla neve, per un soggiorno di qualità.

Merano slow e.motion significa cogliere l'opportunità di rallentare i ritmi e godersi un soggiorno per ritemprare fisico e anima.
Rilassarsi, dedicare del tempo a sé stessi e ai propri cari, godersi la pace e la tranquillità e camminare dolcemente nella natura.
L'offerta del programma per chi vuole muoversi, spazia dalle passeggiate agevoli, come la Tappeiner, la Gilf, la Passeggiata d'Inverno e quella d'Estate e la Via della poesia, alle rilassanti escursioni a Merano 2000, proprio vicino alla città, per rimettersi in moto dolcemente.
In città, tra le cose imperdibili da fare, le visite guidate serali sotto la luce delle lanterne: un tour per scoprire i segreti e gli angoli più interessanti di Merano.
A soli 10 minuti di bus dal centro parte la funivia che conduce a Merano2000, sull'altopiano di Avelengo. Meno di mezz'ora per immergersi nella più incontaminata natura, dove i sentieri sono quasi tutti pianeggianti, esposti al sole, con scorci incredibili sulle Dolomiti, il Gruppo di Tessa, l'Ortler (la montagna più alta dell'Alto Adige) e le Dolomiti di Brenta.
Lungo il percorso pedonale che in mezz'ora porta in prossimità delle piste più panoramiche di Merano2000, si trovano diverse baite e rifugi che offrono accoglienza e un eccellente cucina tradizionale. Sono oltre dieci i punti di ristoro dove poter assaggiare un piatto o bere qualcosa di caldo. Tali sentieri sono percorribili a piedi (ma muniti di scarponcini adatti), con le ciaspole o con gli sci di alpinismo, per una gita in tutta sicurezza.
Per chi ama la buona cucina, le tante opportunità della città di Merano comprendendo anche indimenticabili esperienze gastronomiche, dal cioccolato fatto in casa agli aperitivi stellati, dalla cucina tradizionale ai Gourmet Walk, un tour di sapori per lasciarsi condurre alla scoperta delle chicche gastronomiche della città.
Infine, per chi ama rilassarsi, ecco le Terme di Merano, con tanto di Private Spa, più di 15 piscine e un complesso di saune unico. Qui si può scegliere un biglietto giornaliero, o a ore, e magari lasciarsi cullare da un trattamento a base di prodotti locali.

Dalle piscine esterne si può godere di un panorama unico sulle montagne circostanti e provare l'emozione di rimanere immersi nell'acqua calda, sentendo il freddo dell'aria all'aperto che fa da dolce contrasto. Nell'ampia zona delle saune si può invece prendere parte alle cosiddette gettate di vapore, il pomeriggio, con cadenza oraria, e una durata complessiva che non supera mai i 15 minuti.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Green Life

Tag:

Canali Social: