Xtribe, l’app per comprare, scambiare e noleggiare biciclette e accessori vicino casa

Pubblicato il: 25/03/2021
Autore: Redazione GreenCity

Il 2020 è stato un anno record per la vendita di biciclette: oltre 2 mln quelle vendute con una crescita del 20%. Su Xtribe non solo biciclette, ma anche servizi come riparazioni e organizzazione di tour in bici.

Nel 2020, secondo le stime di Ancma (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori di Confindustria) sono state vendute oltre 2 milioni di biciclette in Italia, una crescita del +20% rispetto al 2019. Si tratta di un numero da record nel Bel Paese, che ha messo anche un po’ in difficoltà i produttori per accogliere la crescente domanda.Un aiuto per soddisfare le richieste degli appassionati delle due ruote, che faccia anche incontrare domanda e offerta di privati, arriva da  Xtribe. L’app, infatti, consente alle persone di vedere i prodotti e servizi disponibili (per la vendita, lo scambio o il noleggio a seconda dell’opzione scelta dal venditore) nelle immediate vicinanze. Grazie a un sistema di geolocalizzazione, Xtribe indica chi e cosa sta vendendo, barattando o noleggiando e per mezzo di una chat interna è possibile entrare direttamente in contatto con il venditore e organizzarsi per un incontro, oppure recarsi nel punto vendita. In questo modo la persona uscirà e si recherà nel negozio selezionato, sapendo che il prodotto che cerca è realmente disponibile.
L’app Xtribe offre una vasta scelta di prodotti, tra cui “ebike; “mountain bike”; “city bike”; “biciclette con le rotelle”; “seggioloni”; “carrelli per bambini”; “pezzi di ricambio” e “abbigliamento tecnico”. I prodotti possono essere acquistati (o barattati) tra utenti privati, ma ci sono anche numerosi negozi specializzati nella vendita di prodotti bike.
Ma Xtribe non è un marketplace utile solo per acquistare e scambiare attrezzature, ma offre anche servizi per supportare gli italiani in una delle attività sportive più amate. infatti, consultando l’app è possibile trovare professionisti capaci di rimettere a nuovo le proprie biciclette rimaste, magari, inutilizzate durante la stagione invernale. Ma non solo, nell’applicazione è anche possibile trovare organizzatori di bike tour alla scoperta dei luoghi più insoliti della propria città, o anche di luoghi incontaminati nel verde visitando, quando presenti, anche cantine o botteghe per degustare prodotti tipici. Chiaramente, per quanto riguarda le esperienze di bike tour, è necessario sempre prestare attenzione alle norme previste dal Dcmp per contrastare la diffusione dei contagi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: