Indagine della BEI: l’auto ibrida o elettrica entra nella lista dei desideri degli italiani

Pubblicato il: 01/02/2022
Autore: Redazione GreenCity

In Italia, solo il 22% degli intenzionati ad acquistare un'auto nuova opterebbe per un'auto a benzina o diesel, mentre il 78% dei probabili acquirenti afferma che la sceglierebbe ibrida o elettrica.

In Italia il 78% degli intenzionati ad acquistare un'auto indica che la loro prossima macchina sarà ibrida o elettrica, una percentuale che è di 56 punti superiore rispetto a coloro che opteranno invece per un veicolo diesel o a benzina (22%). Nello specifico, il 51% sceglierebbe un veicolo ibrido e il 27% opterebbe per un veicolo elettrico. Questi sono alcuni dei risultati della seconda pubblicazione dell'Indagine della BEI sul clima per il 2021-2022 diffusa dalla Banca europea per gli investimenti (BEI).
Gli over 65 sono particolarmente interessati all'acquisto di un veicolo ibrido (61%), mentre per i giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni l'auto a benzina o a diesel sarebbe l'opzione che gradirebbero di meno (25%). Tra i giovani italiani la tendenza ampiamente prevalente è quella di scegliere un veicolo elettrico (39%) o ibrido (36%). Solo una piccola minoranza della popolazione italiana complessiva afferma di non possedere un'auto al momento (6%) né di avere l'intenzione di farlo, con una percentuale che è di sette punti inferiore alla media europea (13%). Nell'insieme, gli italiani - come gli spagnoli - sembrano più inclini a passare alle nuove tecnologie in fatto di auto rispetto ai cittadini di altri paesi dell'UE, per i quali il passaggio è meno marcato. Il 78% degli italiani dichiara che la loro prossima auto sarà ibrida o elettrica, con una percentuale dunque analoga agli spagnoli (78%). In confronto, il 61% dei francesi e il 52% dei tedeschi sono dello stesso parere.
Nello specifico, gli italiani sembrano più inclini a scegliere veicoli ibridi, con una percentuale del 51% di persone che indicano questa intenzione di acquisto per la loro prossima auto, ovvero una percentuale superiore di 23 punti rispetto a quella tedesca (28%), di 13 punti rispetto a quella francese (38%) e di 6 punti rispetto a quella spagnola (45%).Riguardo alla preferenza per l'auto elettrica, il 27% degli intenzionati all'acquisto italiani è a favore di questo tipo di veicolo come loro prossima auto anche se in misura inferiore rispetto agli spagnoli (34%). Esprimono più riserve all'acquisto di un'auto elettrica i tedeschi e i francesi (stessa percentuale, 23%).
In Europa, in generale, chi acquista un'auto tende a privilegiare i veicoli ibridi (39%), mentre i veicoli a benzina o a diesel sono al secondo posto (33%) e le auto elettriche al terzo (28%). In Cina, chi acquista un'auto tendenzialmente opta per un'auto elettrica (44%), gli americani come prima scelta opterebbero per un veicolo ibrido (38%), come seconda scelta per un veicolo a benzina o a diesel (33%) e poi per un'auto elettrica (29%).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: