Parma: al parcheggio Toschi nuovo bike service point

Pubblicato il: 06/05/2022
Autore: Redazione GreenCity

Operativo un “bike service point” pubblico a servizio dei ciclisti con attrezzi, pompa di gonfiaggio pneumatici e un punto di ricarica per e-bike.

Crescono i servizi per cittadini, pendolari e turisti nel parcheggio Toschi, che si configura sempre più come vero e proprio HUB di mobilità integrata e sostenibile.
L’offerta di servizi per la mobilità dolce si arricchisce dell’istallazione da parte di Gespar del Gruppo Arpinge di un “bike service point “ ad uso pubblico. Si tratta di un punto attrezzato a servizio dei ciclisti, dotato di attrezzi, pompa per il gonfiaggio pneumatici e di un gruppo di ricarica per le e-bike. Completano le misure di supporto alla ciclo-mobilità la recente attivazione di servizi igienici a pagamento accessibili anche per i ciclisti in quanto ubicati a livello stradale.
Interventi che rappresentano un ulteriore tassello nel più ampio progetto di rinnovamento del parcheggio Toschi di Parma, mirato a completare l’offerta dei servizi di mobilità in ambito cittadino e a potenziarne il naturale ruolo di HUB infrastrutturale. Infatti, fra le principali caratteristiche del parcheggio con ingresso da Viale Toschi vi sono: controllo automatizzato e videosorvegliato degli accessi, assistenza ai clienti in tempo reale, sistema Telepass per assicurare una maggiore fluidità di utilizzo, infomobilità su disponibilità di posti, collegamento pedonale diretto con il centro città e la stazione di Parma, connessione con le piste ciclabili cittadine, rastrelliere pubbliche porta biciclette, Parma bike sharing, collegamento con autobus per la stazione dell’Alta Velocità Mediopadana di Reggio Emilia, Stop&Go pullman turistici, servizio bar e tabacchi.
In aggiunta per tutto l’anno 2022 sono prorogate le agevolazioni tariffarie per la sosta in struttura promosse dal 2018 per usufruire dei parcheggi prevalentemente in orario serale e notturno.
Tali iniziative risultano integralmente coerenti con le attuali politiche di mobilità urbana sostenibile e intendono, inoltre, favorire l’accessibilità agli eventi di Parma Capitale della Cultura 2020+21 che proseguiranno nel corso di quest’anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: