X-Trail: debutta in Europa il SUV firmato Nissan

Pubblicato il: 09/09/2022
Autore: Redazione GreenCity

Unico SUV elettrificato sette posti del mercato, pensato per le famiglie e per l’avventura. Primo modello equipaggiato con le due tecnologie esclusive Nissan e-POWER ed e-4ORCE.

Nissan presenta la quarta generazione di X-Trail, che con oltre 20 anni di storia e 7 milioni di unità vendute nel mondo è uno dei veicoli più popolari della Casa giapponese.
Nuovo X-Trail è il quinto modello elettrificato lanciato da Nissan nel 2022, uno degli anni più importanti di sempre che segna una forte accelerazione verso la visione Nissan di mobilità sostenibile.
Il nuovo X-Trail è il secondo modello della gamma di Nissan in Europa ad essere equipaggiato con l’innovativo sistema di propulsione e‑POWER, un brevetto Nissan che rappresenta un inedito approccio alla mobilità elettrifica.
Nel sistema e-POWER a bordo del nuovo X-Trail, il motore elettrico da 204 CV (150 kW) è l'unico che muove le ruote della vettura e garantisce un piacere di guida tipico di un EV, con accelerazione brillante e una notevole coppia di 330 Nm subito disponibile, ad ogni regime e in ogni circostanza. Spingere a fondo il pedale dell’acceleratore trasmette al guidatore la stessa sensazione che si prova alla guida di una berlina dalle alte prestazioni, ma con maggiore fluidità e progressione nell’erogazione della potenza.
L'energia elettrica necessaria alla trazione è prodotta a bordo della vettura da un raffinato motore turbo benzina tre cilindri da 1,5 litri, capace di garantire la massima efficienza e rendimento grazie all’innovativa tecnologia con rapporto di compressione variabile. Il sistema non prevede ricarica alla spina e per fare il pieno di energia basta riempire il serbatoio di benzina presso un esercente tradizionale.
L’energia prodotta dal motore termico va all’inverter e da questo può essere trasmessa alla batteria, al motore elettrico o a entrambi. In nessun caso la potenza termica viene trasmessa direttamente alle ruote. Tutto è regolato da una sofisticata unità di controllo che ottimizzata i flussi di energia sulla base di una serie di parametri, tra cui lo stato di carica della batteria, le condizioni di guida e la richiesta di forza motrice, e massimizza il tempo in cui il motore termico rimane spento.
Viaggiando a bassa velocità, l’energia prodotta dal motore termico va in parte al motore elettrico e in parte alla batteria e quando quest’ultima è completamente carica, il motore termico si spegne e la macchina procede mossa esclusivamente dalla carica della batteria.
In caso di forte accelerazione o viaggiando ad alta velocità, l’energia necessaria al motore elettrico arriva sia dal motore termico che dalla batteria. L’unità di controllo gestisce anche la fase di rigenerazione, così quando si rilascia il pedale dell’acceleratore o si aziona il freno, il motore elettrico trasforma l’energia cinetica della vettura in energia elettrica che va a ricaricare la batteria.
L’efficienza è uno dei punti di forza di e-POWER, i cui bassi consumi e basse emissioni lo rendono il sistema ideale per ogni tipo di tragitto, ma soprattutto nei contesti urbani e sub urbani, dove i clienti europei di crossover guidano per il 70% del loro tempo.
Per aumentare ulteriormente il comfort acustico di guidatore e passeggeri abituati a viaggiare su vetture tradizionali, è stato creato il Linear Tune, un sistema che garantisce una diretta connessione tra il numero di giri del motore termico e la velocità della vettura. Una soluzione molto raffinata se si considera che nel sistema e-POWER il motore benzina non è collegato alle ruote della vettura. Inoltre, il sistema di propulsione e-POWER assicura una guida silenziosa: a bordo di X-Trail a 40 km/h il rumore a bordo si riduce di 8 db rispetto ai modelli concorrenti.

e-4ORCE, il 4x4 Nissan incontra il futuro
e-4ORCE è la tecnologia di trazione integrale più avanzata di Nissan, pensata per essere abbinata a propulsori elettrificati. La sua natura è nel suo nome, dove “e” sta per motore di trazione Nissan 100% elettrico, “4ORCE” sta per potenza e “4” per trazione integrale.
I due motori elettrici, uno per ogni asse, sono gestiti da un sofisticato sistema che regola la forza motrice e l’azione frenante sulle singole ruote, per garantire sicurezza, controllo e comfort di marcia senza precedenti su ogni tracciato, ogni superficie e in ogni condizione. Ad esempio, in curva, su strade bagnate o innevate, il veicolo segue fedelmente la traiettoria impostata dal guidatore.
La potenza totale è pari a 213 CV (157 kW) (213 CV), con motore posteriore da 128 CV (94 kW) e l’accelerazione bruciante. Bastano infatti 7 secondi per passare da 0 a 100km/hi. La forza motrice reagisce ai cambi di aderenza 10.000 volte più velocemente rispetto a un sistema 4WD meccanico tradizionale. Inoltre, la costante ridistribuzione della coppia, il bilanciamento pressoché perfetto dei pesi fra i due assi e la frenata rigenerativa anche sul motore posteriore garantiscono massima maneggevolezza e minimi beccheggio e rollio, che si traducono in comfort e piacere di guida superiori.

e-Pedal Step per la prima volta su X-Trail
Su X-Trail debutta l’e-Pedal Step, tecnologia già presente su altri modelli elettrificati Nissan che permette di accelerare e rallentare la vettura utilizzando esclusivamente il pedale dell'acceleratore.
L’e-Pedal Step, attivabile tramite un pulsante nella console centrale, in fase di rilascio del pedale dell’acceleratore rallenta X-Trail con una forza pari a 0,2 g, sufficiente a far accendere le luci posteriori dei freni, riducendo progressivamente la velocità del veicolo, senza però arrestarlo completamente. Il pedale del freno è sempre disponibile in caso di necessità.
Con e-Pedal Step la guida è più fluida e rilassante soprattutto in condizioni di traffico con numerosi stop e ripartenze e le manovre a bassa sono agevolate.

Nuovo Pro PILOT Assist con Navi-link
Il nuovo X-Trail è dotato dell’ultima generazione del sistema Pro PILOT, che assiste il conducente in un numero sempre più ampio di situazioni. Denominato “Pro PILOT Assist con Navi-link”, è stato progettato per ridurre l’affaticamento e lo stress di chi è al volante anche grazie a un’interfaccia molto intuitiva.
Pro PILOT Assist con Navi-link può regolare accelerazione e frenata nella singola corsia quando si viaggia in autostrada. In situazioni di traffico, può rallentare la vettura fino a fermarla e può farla ripartire automaticamente (se l’arresto dura meno di 3 secondi) quando le vetture di fronte riprendono a muoversi.
A bordo del nuovo Nissan X-Trail il sistema è in grado di adattare la velocità del veicolo in base a un’aggiornata serie di circostanze esterne. Ad esempio, quando si viaggia in tratti autostradali con limiti di velocità più bassi, il sistema è in grado di leggere i segnali stradali e tenendo conto della velocità impostata dal navigatore può rallentare la vettura per rispettare i limiti in quel tratto, tutto senza che il guidatore debba regolare manualmente le impostazioni del navigatore. Il sistema, inoltre, acquisisce i dati dal navigatore ed è in grado di regolare la velocità nelle curve o sulle rampe delle uscite autostradali.
Ma non è tutto. Pro PILOT Assist con Navi-link può comunicare con i sensori radar del nuovo X-Trail che controllano gli angoli ciechi e può intervenire sullo sterzo per aiutare a prevenire il cambio di corsia se è presente un altro veicolo nella zona di angolo cieco.
Il sistema, inoltre, può intervenire per evitare incidenti in retromarcia in uscita dai parcheggi, grazie al perfezionamento del sistema Moving Object Detection, che ora può azionare i freni se rileva un ostacolo in movimento nelle vicinanze.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: