Siemens e MAHLE: accordo per la ricarica wireless dei veicoli elettrici

Pubblicato il: 09/09/2022
Autore: Redazione GreenCity

Le due aziende intendono lavorare insieme per colmare le lacune nella standardizzazione dei sistemi di ricarica induttiva.

Siemens e MAHLE intendono collaborare nel campo della ricarica induttiva dei veicoli elettrici. Le due aziende hanno siglato una lettera di intenti in tal senso. "La ricarica wireless dei veicoli elettrici sta emergendo come un importante mercato per il futuro. Oltre a semplificare notevolmente la vita dei conducenti, che non devono più armeggiare con cavi e connettori, è un requisito fondamentale per la mobilità autonoma di domani. L'efficienza di trasmissione della ricarica induttiva senza fili è paragonabile a quella dei sistemi plug-in", ha dichiarato Stefan Perras, Head of Pre-development and Innovation per Charging Infrastructure di Siemens.
Un aspetto della cooperazione pianificata comprende sforzi di standardizzazione coordinati negli organismi di pre-standardizzazione e standardizzazione interessati. L'obiettivo è quello di colmare le lacune per garantire la piena interoperabilità tra i veicoli e l'infrastruttura di ricarica. 
Inoltre, è previsto uno stretto scambio di idee per sviluppare un sistema completo di ricarica induttiva per veicoli elettrici. MAHLE intende contribuire con la sua pluriennale esperienza di fornitore automotive e Siemens con la sua competenza nel campo delle infrastrutture di ricarica. 
"Siamo molto soddisfatti di aver trovato in Siemens un partner forte per compiere importanti progressi nella ricarica induttiva. L'esperienza combinata di entrambe le aziende ci darà un netto vantaggio competitivo", ha dichiarato Harald Straky, Vicepresidente per lo Sviluppo Globale in Meccatronica ed Elettronica di MAHLE. 
Entrambe le parti stanno inoltre pianificando un'ampia interoperabilità e test incrociati tra l'apparecchiatura di ricarica del veicolo e l'infrastruttura di ricarica. Ciò consentirà di migliorare tecnicamente e convalidare i sistemi di ricarica induttiva per i veicoli elettrici e di garantire l'interoperabilità. Alcuni dei test saranno eseguiti nell'ambito di progetti finanziati con fondi pubblici. 
In qualità di fornitore completo di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica, Siemens eMobility offre una gamma completa di hardware, software e servizi all'avanguardia per la ricarica AC e DC, dalle applicazioni residenziali a quelle commerciali e di deposito. "L'esperienza di Siemens negli edifici intelligenti e nelle smart grids ci colloca in una posizione unica per soddisfare le esigenze dei nostri clienti con soluzioni complete e per aiutarli a progettare, installare e gestire soluzioni di ricarica sostenibili per un futuro migliore", ha aggiunto Perras. 


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: