Atlante e Pol. Milano realizzano laboratorio di ricerca per la nuova eStation

Pubblicato il: 14/11/2022
Autore: Redazione GreenCity

Il laboratorio ospiterà e opererà una nuova e altamente innovativa combinazione di punti di ricarica rapida e ultra-rapida supportati da stoccaggio a batterie e alimentati da un sistema di pannelli solari, il tutto installato da Atlante.

Atlante, società del Gruppo NHOA dedicata all'infrastruttura di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici, ha annunciato la firma di un accordo di attuazione con il Politecnico di Milano, all'interno del programma Joint Research Center (JRC), per la realizzazione di un laboratorio di ricerca e test per l’innovativa eStation di Atlante.La collaborazione tra il Gruppo NHOA e il Politecnico di Milano si rafforza nell'ambito del JRC con un ulteriore investimento da parte di Atlante finalizzato allo sviluppo di un laboratorio di ricerca in cui dottorandi, giovani ricercatori, docenti del Politecnico di Milano e i team R&D di Atlante, NHOA e Free2move eSolutions, in qualità di fornitore della tecnologia, collaboreranno per testare le funzionalità e le caratteristiche più avanzate della eStation di Atlante.
La partnership offrirà l'occasione di lavorare in un ambiente di test dotato dei migliori e più avanzati strumenti. Il laboratorio ospiterà e opererà una nuova e altamente innovativa combinazione di punti di ricarica rapida e ultra-rapida supportati da stoccaggio a batterie e alimentati da un sistema di pannelli solari, il tutto installato da Atlante. La struttura fungerà da centro di test anche per l'utilizzo delle piattaforme digitali di Atlante, inclusi i Sistemi proprietari di gestione dell’energia e cloud computing per sfruttare al meglio le risorse energetiche distribuite.
Il laboratorio di ricerca e test sulla eStation consentirà ad Atlante di dimostrarne la tenuta, la flessibilità e l'impatto sull'ambiente circostante.
Questo accordo di attuazione rientra nella più ampia, storica e profondamente consolidata collaborazione tra il Gruppo NHOA e il Politecnico di Milano, che ha già visto l'avvio di vari percorsi insieme, come appunto il JRC e l'iniziativa Girls@Polimi, che supporta le studentesse offrendo borse di studio per l’intero ciclo di studi nelle discipline STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica).
L'avvio della fase di costruzione del laboratorio di ricerca è previsto per la fine del 2022, con l'obiettivo di dare il via alle procedure di test all'inizio del 2023.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di GreenCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mobilità

Tag:

Canali Social: